Fotografia & Montaggio

Il docente svolge un Corso diviso in due sezioni attraverso un programma che tra lezioni teoriche e soprattutto pratiche in interno , in esterno e nelle sale di post-produzione, permette agli studenti di acquisire una conoscenza completa del linguaggio cinematografico e televisivo che va dalla ripresa al montaggio.

Inoltre la sinergia fra i corsi di Fotografia e Montaggio permette di sperimentare tutto il processo creativo della produzione audiovisiva dalle prime fasi di analisi della sceneggiatura al prodotto finito. Il Direttore della Fotografia, l’Operatore e il Montatore sono figure professionali che, assieme ad una spiccata sensibilità artistica, devono avere un formidabile bagaglio tecnico.

Il corso affronta gli aspetti della ripresa e del montaggio in tutte le forme della produzione audiovisiva:

  • Cinema
  • Televisione
  • Documentario e Reportage
  • Pubblicità e Videoclip
  • Web e Multimedia

FOTOGRAFIA

Il direttore della fotografia, assieme all ’operatore devono:

  • gestire la luce, il colore, le forme e lo spazio;
  • creare atmosfere ed emozioni utilizzando i vari stili di illuminazione;
  • inventare nuovi modi di riprendere la realtà per restituirla al pubblico sotto forma di

racconto.

Nel Corso si affrontano:

  • le varie situazioni di illuminazione, Esterno; Interno; Giorno; Notte; Luce naturale; Luce artificiale;
  • l’uso e la gestione della luce dal modello classico di illuminazione a tre punti fino alla moderna fotografia cinematografica.
  • il linguaggio degli obiettivi e della macchina da presa.
  • le tecniche di ripresa, passando per gli effetti speciali realizzati “in after effects ” fino all’uso del green/blue back.

MONTAGGIO

Il montaggio è la vera essenza della narrazione audiovisiva.

E’ attraverso il montaggio che la storia, ripresa e frammentata in innumerevoli inquadrature, grazie al lavoro del montatore torna ad essere un racconto fluido prendendo la sua forma finale.

Nel Corso:

  • si analizzano gli aspetti narrativi, estetici e tecnici del montaggio;
  • si esplorano le potenzialità del racconto audiovisivo attraverso l’uso di immagini e suono;
  • si approfondisce la tecnica per avere una totale padronanza di utilizzo degli attuali sistemi di editing e finishing, alla ricerca di uno stile creativo personale.
  • si passa dagli strumenti di base del montaggio cinematografico per arrivare alle tecniche di editing più avanzate.

Ogni studente, sperimenta praticamente il montaggio con esercitazioni, laboratori interclasse e i Cortometraggi di fine corso.

PROGRAMMA DEL CORSO

Direzione della fotografia cinematografica e operatore di ripresa.

Il corso si articola nei seguenti punti:

  • Il lavoro del direttore della fotografia. Il suo rapporto con il regista e la troupe.
    Dalla lettura della sceneggiatura alla decisione del tipo di illuminazione da effettuare.
  • Il lavoro dell’operatore di macchina.
    Il suo rapporto col regista e il direttore della fotografia.
    Le altre figure della troupe con le quali interagisce: la segretaria di edizione, il caposquadra macchinista, l’attrezzista di scena.
    Gli attori.
  • I campi e i piani di ripresa.
    Loro denominazione e definizione.
    Primi e primissimi piani,campi medi, piano ‘americano’, figura intera, campi larghi e totali. Lo spazio cinematografico.
    La sua organizzazione visiva, le ottiche, il loro uso e il loro linguaggio.
    La composizione bilanciata dell’immagine, la profondità di campo come componente tecnica e stilistica.
  • Illuminare un viso e comporre un’inquadratura.
    Esercizi pratici.
  • Cenni di storia del cinema con brevi proiezioni di parti di opere particolarmente significative dal punto di vista della regia e della fotografia perché il rapporto tra i due aspetti dell’arte cinematografica è indissolubile.
  • Tecniche di ripresa.
    La macchina fissa.
    Il movimento della macchina da presa: il carrello, il dolly, lo stadicam, dal primo piano al piano sequenza con macchina fissa o in movimento.
    Esempi da vari film.
    Esercitazioni pratiche in studio.
    Visioni di spezzoni di film che illustrino le suddette cognizioni teoriche.
  • I filtri di compensazione e correzione.
  • L’esposizione. Il rapporto tra le luci.
    L’uso dell’esposimetro.
    Esempi pratici.
  • Brevi cenni di ottica.
    Gli obiettivi e il loro uso.
    Esempi pratici.
  • Gli strumenti di illuminazione.
    I diversi tipi di lampade e il loro utilizzo.
  • Luce diversa per racconti e generi diversi.
    Esempi da vari film.
  • La luce in esterni.
    Esempi pratici sul modo di utilizzarla.
  • La regia cinematografica.
    Lettura del copione e della scena in particolare.
    Come raccontarla.
    La continuità cinematografica e o stile dei registi.
    Il montaggio della scena e la consapevolezza di ciò che è utile ai fini della narrazione cinematografica.
    Lo scavalcamento di campo.
    Come ‘legare’ tecnicamente le singole inquadrature della scena ai fini del montaggio.
    La maggior parte delle lezioni di questo capitolo si svolgerà insieme agli studenti del corso di regia al fine di sperimentare ‘sul campo’ in cosa consista il rapporto professionale tra direttore della fotografia e regista.

Montaggio

E infatti come tessere di un mosaico possiamo considerare i fotogrammi nella pellicola nel nastro magnetico analogico e digitale, che vanno a formare inquadrature e scene e sequenze e … tutto il film.

Perchè il montaggio non è solo tecnica, ma anche linguaggio.

Ed è da questa commistione, resa ancora più evidente dall’ uso delle nuove tecnologie digitali che hanno ampliato le possibilità creative, che parte il nostro viaggio.

Il corso :

  • il linguaggio cinematografico, tecnica e stili di montaggio;
  • le lavorazione in pellicola: il progetto cinematografico, il lavoro dell’assistente al montaggio, il rapporto con gli altri reparti;
  • impostare un progetto in base ai formati cinematografici e televisivi. Le funzioni del programma di montaggio;
  • input ed output: dalla pellicola al nastro video ed al file per arrivare alla proiezione e alla messa in onda;
  • la sonorizzazione:montaggio della presa diretta, delle colonne ambiente, degli effetti e della musica;
  • le lavorazioni di post-produzione, effetti speciali ed animazione, finalizzazione.

    Info 3383633043

    info@filmtheatreacademy.com